Un anno di Yvresse

Forse non tutti sanno che…  

Yvresse di Yves Saint Laurent, è nato con il nome Champagne. Questo profumo dalle note fruttate di pesca, con un tocco alcolico e inebriante doveva dare la sensazione, con un solo spruzzo, di stappare una bottiglia del prezioso vino e sentire le bollicine sulla pelle. Ma ahimè i produttori di Champagne chiesero immediatamente di cambiare nome, essendo questo un marchio registrato, perché poteva confondere il cliente. Così la casa di moda cambió il nome in Yvresse, che tradotto dal francese sarebbe come “ebbrezza”, quel senso di leggerezza che si ha quando si beve lo champagne.  

Così mi piace immaginare che per il nuovo anno possiamo tutti vivere con quel pizzico di Yvresse, di leggerezza e di ebbrezza, che ci fa fare le cose un po’ più a cuor leggero, con la gioia nel cuore!

You may also like...

0 Comments

  1. Uso questo profumo dal 1993 e lo userò per sempre, ormai mi riconoscono dalla fragranza. Lo adoro anche se secondo me quando ha cambiato nome anche il bouquet è un po’ diverso. Usavo tutta la linea compresa la crema corpo che purtroppo non fanno più.

    1. Sì purtroppo alcuni profumi non più molto in voga non vengono prodotti in tutte le declinazioni. E’ un vero peccato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *